logo sisv

login

nome

password

Fitosociologia numero 43 (1)

pag. 3-23: Classification of Southern Italy Ostrya carpinifolia woods

C. Blasi, G. Filibeck & L. Rosati

Dipartimento di Biologia Vegetale, Università La Sapienza, Piazzale Aldo Moro 5, I-00185 Roma, Italia; e-mail: carlo.blasi@uniroma1.it

pag. 25-38: Analysis of vegetation diversity in relation to the geomorphological characteristics in the Salento coasts (Apulia - Italy)

E. Biondi, S. Casavecchia & V. Guerra

Dipartimento di Scienze Ambientali e delle Produzioni Vegetali, Università Politecnica delle Marche, via Brecce Bianche, I-60131 Ancona; e-mail: e.biondi@univpm.it

pag. 39-53: Studio della vegetazione infestante e del verde ornamentale nel Parco Archeologico di Akrai (Palazzolo Acreide, SR) finalizzato alla conservazione ed alla valorizzazione dei manufatti architettonici

A. Guglielmo1, P. Pavone1 & V. Tomaselli2

1Dipartimento di Botanica, Università di Catania, Via A. Longo 19, 95125 Catania; e-mail: pavone@dipbot.unict.it; guglielmo@dipbot.unict.it
2C.N.R., Istituto di Genetica Vegetale, Via G. Amendola 165/a, 70126 Bari; e-mail: valeria.tomaselli@igv.cnr.it

pag. 55-66: Le praterie a Festuca paniculata (L.) Sch. et Th. (Polygalo chamaebuxi-Festucetum paniculatae ass. nova) delle Alpi Pennine (Piemonte, Italia)

M. Lonati1 & C. Siniscalco2

1Dipartimento di Agronomia, Selvicoltura e Gestione del Territorio, Università di Torino, via Leonardo da Vinci 44, I-10095 Grugliasco (TO); e-mail: michele.lonati@unito.it

2Dipartimento di Biologia Vegetale, Università di Torino, viale Mattioli 25, I-10125 Torino; e-mail: consolata.siniscalco@unito.it

pag. 67-84: La vegetazione del Piano di Pezza (Parco Naturale Regionale “Sirente-Velino” - Italia Centrale)

G. Ciaschetti, G. Pirone, A.R. Frattaroli & F. Corbetta

Dipartimento di Scienze Ambientali, Università dell’Aquila, via Vetoio, loc. Coppito I-67100 L’Aquila; e-mail: gpciasko@univaq.it

pag. 85-95: Outlines of the bryophyte vegetation of Vulcano (Aeolian Islands, Sicily)

M. Puglisi, M. Privitera & G. Ferro

Dipartimento di Botanica, Università degli studi di Catania, via A. Longo 19, I – 95125 Catania, e-mail: puglisi@dipbot.unict.it

pag. 97-139: Contributo alla conoscenza della vegetazione delle aree archeologiche romane (Roma)

S. Ceschin, M. Cutini & G. Caneva

Dipartimento di Biologia, Università Roma Tre, Viale G. Marconi 446, I-00146 Roma; e-mail: ceschin@uniroma3.it; cutini@uniroma3.it; caneva@uniroma3.it

pag. 141-175: La vegetazione di Monte Mancuso (Calabria centro-occidentale)

G. Maiorca1, G. Spampinato2 & A.C. Caprio3

1ARSSA – Agenzia Regionale per lo Sviluppo e per i Servizi in Agricoltura, Viale Trieste 95, I-87100 Cosenza; e-mail: hemeridianum@tiscali.it

2Dip. STAFA, Università “Mediterranea”, C.da Feo di Vito, I-89100 Reggio Calabria; e-mail: gspampinato@unirc.it

3Via Busento 9, I-87036 Roges di Rende (CS); e-mail: hemeridianum@tiscali.it

pag. 177-186: Gli orli nitrofili della classe Galio-Urticetea Passarge ex Kopecky 1969 nelle Prealpi lombarde (Italia settentrionale)

I. Vagge & A. Befacchia

Dipartimento di Produzione Vegetale, Università degli Studi di Milano, Via Celoria 2, I-20133 Milano; e-mail: ilda.vagge@unimi.it

pag. 187-195: La vegetazione delle rupi di altitudine del Molise

C. Giancola & A. Stanisci

Dipartimento S.T.A.T. Università degli Studi del Molise, Contrada Fonte Lappone, I-86090 Pesche (IS); e-mail: Stanisci@unimol.it